Benvenuto!

WaterMapp è un progetto di volontariato di prossimità nato sulla esperienza di un altro Progetto “CuriAmo ViviAmo PartecipiAmo il Sarno”, svoltosi nel periodo luglio-agosto 2020.

Vede la partecipazione di un gruppo di ragazzi alle attività previste dal progetto che mirano a sensibilizzare, i ragazzi e in generale i cittadini, rispetto ad alcuni dei rischi ambientali presenti nel bacino idrografico del fiume Sarno tra cui inquinamento, incendi e perdita di biodiversità.

Le attività che i ragazzi saranno chiamati a svolgere si possono definire attività di Citizen Science.
Riepilogando le attività che si svolgeranno abbiamo:

  1. avvistamento incendi ed eventuale allerta delle strutture deputate allo spegnimento;
  2. attività di campionamento e analisi in loco delle acque del Sarno;
  3. attività di pulizia e riqualificazione di aree deturpate;
  4. attività di monitoraggio faunistico ( in particolare dell’avifauna) dell’ecosistema fluviale.

Gli obiettivi del progetto sono:

  1. coinvolgere i partecipanti nella creazione del prodotto, affiancati da mediatori e tecnici esperti;
  2. stimolare la curiosità verso l’ambiente e il territorio, con un forte accento sul tema delle acque urbane e fluviali;
  3. supportare l’idea del volontariato basato sulla creazione di relazioni tra persone;
  4. sollecitare i giovani a partecipare ad azioni di volontariato con lo scopo di creare servizi utili ad altri giovani;
  5. sperimentare percorsi di coinvolgimento dei giovani nella costruzione di strumenti partecipativi con cui sviluppare capacità critico-interpretative dei dati ambientali;
  6. generare metadati dalla correlazione di informazioni e dati provenienti da gruppi o persone diverse che usano la stessa APP;
  7. creare gruppi di volontariato e iniziative guidati da interessi comuni;
  8. raccogliere feedback dalla comunità circa le iniziative e anche suggerimenti per futuri interventi.

Le attività prevedono anche la co-progettazione con giovani volontari di una piattaforma digitale nel campo dell’informazione ambientale sul tema delle acque. Un portale web fruibile anche da dispositivi mobili come smartphone e tablet con georeferenziazione dei dati per la sistematizzazione delle informazioni ambientali già raccolte da Leonia e dei dati che verranno prodotti durante le attività di progetto.
Per la co-progettazione verranno coinvolti dai 10 ai 15 giovani, nella fascia d’età dai 14 ai 22 anni. Altre attività sul territorio del fiume Sarno saranno svolte con altre associazioni aderenti al progetto.

Le attività sul territorio saranno improntate alla raccolta di informazioni e materiale fotografico da caricare sul portale web.

Lo scopo finale del progetto è produrre un report dettagliato e documentato sullo stato delle acque nel bacino del fiume Sarno.

Durante le attività espressamente previste dal progetto, i giovani partecipanti saranno coinvolti anche in attività di:

  1. avvistamento incendi ed eventuale allerta delle strutture deputate allo spegnimento;
  2. campionamento e analisi in loco delle acque del Sarno;
  3. pulizia e riqualificazione di aree deturpate;
  4. monitoraggio faunistico (in particolare dell’avifauna) dell’ecosistema fluviale;
  5. definizione di percorsi e mappe fruibili dal pubblico;
  6. incontri con le associazioni per presentare i risultati e definire la strategia di diffusone.